Progettare libri


a cura di Paolo Canton
CORSO PER TUTTI
4 luglio - 9 luglio 2016

Quando:
dal lunedì al venerdì: 09.30 - 18.30 - sabato: 9.30 - 13.00
Dove:
Casa della Fantasia, via Marconi 2 -  31026, Sarmede
Contributo richiesto
: 350 € 
Termini per le iscrizioni: entro il 4 luglio 2016. Le iscrizioni tardive saranno accettate nei limiti dei posti disponibili. 




Descrizione del corso:
Imparare a pensare all’albo illustrato come a un organismo composito, nel quale l’interazione dei diversi elementi che lo compongono (testo, illustrazione, grafica, forma del libro) è la chiave dell’efficacia. Al termine del corso i partecipanti avranno sperimentato, attraverso esercizi creativi, diverse forme di libro e il loro potenziale narrativo. Il corso prevede un workshop di una giornata alla Tipoteca Italiana, dove i partecipanti sperimenteranno tecniche di produzione artigianale (composizione a mano, preparazione della forma di stampa, stampa tipografica al torchio) per realizzare una plaquette che dovrà essere illustrata e rilegata come compito a casa.
Immagini delle mostre degli elaborati degli allievi degli ultimi due corsi:
http://topipittori.blogspot.it/2014/11/perche-si-fanno-i-corsi.html
Testimonianze di ex allievi sul corso:
http://topipittori.blogspot.it/2014/05/iscriviti-te-lo-strillo.html

Materiali per il corso:
Materiale da disegno ed illustrazione proprio.
1 cutting mat (formato 35x50 o più).
1 bisturi o cutter.
1 stecca osso (a volte detta creaser o bone folder), anche in silicone va bene.
1 riga in alluminio o acciaio (lunghezza minima 50 cm).
4 aghi tipo Millward Chenille, numero 16 o 14 (si possono comprare in merceria: sono aghi grossi, di lunghezza normale, con la punta. Quelli da lana, a punta tonda, non vanno bene).
Un martello.
Un punteruolo con manico in legno o plastica.

Info e iscrizione ai corsi


Paolo Canton
è editore, autore e traduttore di libri per ragazzi. Nel 2004 fonda con Giovanna Zoboli la casa editrice Topipittori, che raggiunge rapidamente notorietà internazionale ricevendo svariati riconoscimenti. I libri dei Topipittori sono stati tradotti in quindici Paesi. Nel 2011 è stato insignito del titolo di Chevalier dans l’Ordre des Arts et des Lettres dal Ministero della Cultura della Repubblica Francese per aver contribuito alla diffusione internazionale della cultura dell’albo illustrato e all’innovazione nel libro per ragazzi.